Pubblicato il Lascia un commento

Salvare la purezza del campo

Sembra facile, ma preservare la purezza di un seme non è proprio facilissimo.

Qui per esempio, abbiamo due potenti competitor del nostro Saragolla antico che sono cresciuti nello stesso campo e di cui dobbiamo liberarci per avere sempre un campo “puro”. Nella prima immagine il Saragolla . E nelle altre… Li riconoscete?

Si tratta dell’Orzo e del grano tenero. Apparentemente molto diversi dal Saragolla ma, visti alla rinfusa, dopo la mietitura, davvero difficili da individuare. Perciò “puliamo” il nostro grano ogni anno, con più passaggi, per preservare la purezza dei campi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *